Fuerteventura..Lanzarote

Settimo giorno

Verso Fuerteventura

Verso Fuerteventura

Ci svegliamo un po’ più presto , come da copione scendo per prima , mi lavo e preparo colazione. Io e mio fratello oggi non leghiamo proprio e rischia che me ne vada da sola . Alla fine partiamo e raggiungiamo Playa Blanca il punto d’imbarco migliore per raggiungere Fuerteventura. Ci sono due compagnie che effettuano il passaggio: Fred Olsen e Armas. Noi scegliamo la seconda leggermente più lenta , ma meno cara .Fatti i biglietti , ci imbarchiamo . Il tempo è bello e la traversata tranquilla e piacevole.

Correlejo

Correlejo

Sbarchiamo a Correlejo , una cittadina con un bel lungomare , finalmente sull’ isola di Fuerteventura. Un po’ di perdite di tempo per affittare una macchina con Cabrera Medina. C’è infatti una sede proprio nel porto , ma dopo aver fatto la coda scopriamo che hanno solo auto grandi e , alla fine , per affittarne una , comunque di media cilindrata , dobbiamo spostarci fino in centro. Ne consegue un ulteriore perdita di tempo e una spesa un po’ superiore al previsto. Finalmente saliamo in macchina.

Verso il parco

La nostra macchina

-L’intento è di andare direttamente verso il parco nazionale del Correlejo dove si trovano le famose dune di sabbia. A causa di dei lavori in corso e non vediamo l’indicazione per prendere la litoranea e ci ritroviamo così sulla super strada e ci tocca proseguire fino alla prima uscita. Il paesaggio è molto spoglio e i colori , al contrario di Lanzarote, sono piuttosto smorti e apparentemente poco coinvolgenti. Raggiungiamo la nostra meta dal lato opposto al previsto , ma poco cambia.

Parco naturale del Correlejo

-Ci fermiamo nel primo parcheggio utile . Bisogna prestare molta attenzione perché c’è molta sabbia e si rischia di rimanere poi bloccati con le ruote . Infatti aiutiamo una coppia che si è parcheggiata in un punto troppo sabbioso e ha problemi ad uscire .

Le dune
Una meraviglia
E come sfondo Lanzarote

Eccoci finalmente sulle dune.. L’umore non è dei migliori , fra noi oggi proprio non va ,ma il posto è bellissimo e infonde un senso di profonda serenità.. Dune dorate a perdita d’occhio ,l a strada che le taglia e poi il blu del mare.. All’orizzonte la sagoma di Lanzarote a chiudere il quadro di infinita bellezza.. Facciamo una bella camminata prima sulle dune interne e poi ci spostiamo sulla lunga spiaggia.. Mangiamo e poi passeggio ancora , per i fatti miei , godendomi la spiaggia semi deserta . Peccato che tanta bellezza sia un po’ deturpata dai grossi complessi alberghieri che si stagliano al limitare del parco nazionale.. Ritorniamo alla macchina e ripartiamo..

Io,il vento e la sabbia

Playa Cotillo e Lagons

Le lagune
Lagune e faro
Posto incantato

-Non è prestissimo e non potremo vedere tutto ciò che speravo.. Altra perla di Fuerteventura da non perdere , sempre nel nord dell’isola , ma sull’altro versante la Playa Cotillo e poi Lagons.. Il tempo è un po’ peggiorato , ma il posto è magnifico.. C’è un faro e ai suoi piedi tante lagune sabbiose all’acqua incredibilmente cristallina con una sorta di strana vegetazione acquatica che crea un effetto davvero particolare.. Mi infilo nell’acqua passando da una zona d’acqua ad un altra .E’ incantevole.. Se non stesse venendo brutto e non ci fosse poco tempo sarebbe da mettere il costume e farsi un bagno.. Mi spiace andar via sarebbe stato da fermarci più tempo ,ma vogliamo arrivare ancora fino al faro.. Imponente , all’interno ci sarebbe un museo , ma è chiuso e comunque non avremmo il tempo di visitarlo..

Spiaggia magnifica
liere a perdita d’occhio

-Tornando indietro ci fermiamo ad un altra bella spiaggia e poi in paese dove c’è una torre d’avvistamento fortificata anche questa visitabile.. C’è una vista pazzesca sulla costa. Peccato non avere il tempo per esplorarla

Castelli di sabbia

Ancora Corralejo

-Torniamo a Corralejo.. Ci è rimasto impossibile trovare un distributore per rifare il pieno alla macchina sono abbastanza rari in questa parte dell’isola. Fortunatamente non abbiamo consumato molto e diamo il dovuto , sulla base dei chilometri percorsi , alla tipa dell’ufficio prima di lasciarle il mezzo. Conviene informarsi , in base al percorso che si vuol fare , di dove si trovino i distributori..

-Essendoci un po’ di tempo facciamo una passeggiata sul lungomare del paese che risulta più bello di quanto mi era apparso sta mattina.. Ha una bella spiaggia , molti locali ed è vivace.. Sulla spiaggia degli artisti hanno costruito alcuni bei castelli di sabbia.. Ritorniamo al porto e ci imbarchiamo.

Viaggio di ritorno

Colori intensi

-Fuerteventura è ormai alle nostre spalle. Il viaggio di ritorno verso Lanzarote ci regala uno splendido tramonto .. Dal mare  il centro abitato di Playa Blanca sembra molto vivace e grazioso tutto illuminato dalle prime luci della sera..

Playa Honda

-Noi però prendiamo la nostra macchina e la via per Playa Honda dove andiamo , prima a far due passi sulla passeggiata. Ci stupisce per la sua piacevolezza con case basse , spesso con giardino o verande , davvero ben integrate nel contesto. Qualche piccolo locale , nulla d troppo invasivo.. Davvero una sorpresa questa località..

-Poi ci spostiamo un po’ all’interno , fra le case dove raggiungiamo il locale dell’amico di mio fratello con cui non ci eravamo potuti incontrare due giorni fa..”Il Berber” gestito da Ben è davvero un bel posto.. Libri , scacchiere ( per tornei di scacchi) , una piccola mostra di oggetti in carta , ma anche un palcoscenico dove si tiene una micron stagione teatrale , buona musica,bei video..birra..una serata piacevole e stimolante..

A casa ..ultima sera

-il tempo vola e torniamo alla nostra base che son le 22.00 passate. Avremmo voluto cenare fuori , per la nostra ultima sera sull’isola , ma troviamo tutti i locali ormai chiusi e dobbiamo perciò tornare a casa e cucinarci qualcosa..Ritroviamo Rodo e Douce e con loro e con i padroni di casa passiamo le ultime ore di questa serata in modo piacevole e allegro.. Sembra di essere in famiglia ormai.. Mio fratello cucina e fra un bicchiere di vino l’altro arriva l’ora di andare a letto..